1° Maggio a Sorrento

Terra dei colori, delle sirene, città dei giardini: sono davvero tante le definizioni attribuite a Sorrento, patria del grande Torquato Tasso. In effetti, in ognuna c’è un fondo di verità, un pezzo di storia di questa città millenaria influenzata nei secoli da culture diverse: greci, romani, normanni, aragonesi son tutti passati di qui lasciando, ciascuna civiltà, la propria impronta e ricevendone in cambio i frutti di una natura generosa e i paesaggi struggenti di uno dei tratti di costa più belli al mondo. Dal XIX secolo, Sorrento è un’amena città turistica, forte di un legame saldissimo col mondo anglosassone risalente all’epoca del cosiddetto “Grand Tour”, quando la conoscenza del Mediterraneo era bagaglio indispensabile della formazione dell’aristocrazia mitteleuropea. Ne è scaturita un’atmosfera molto diversa rispetto ad altre località turistiche della Campania. Forse meno incline al folclore, ma certamente più ordinata, più accogliente, più civile. Quanto alle cose da fare, sono davvero tante. Di seguito, le più significative dal nostro punto di vista.

Il “ritmo” di Sorrento, il cuore pulsante della città. Bar, ristoranti, negozi e tanta, tantissima gente praticamente in ogni periodo dell’anno. A Natale, poi, la ressa è davvero tanta, perché Sorrento è molto più di una località balneare. Unica nota stonata le auto che attraversano il centro cittadino anche se, va detto, siamo molto lontani dal traffico di altre realtà urbane.

 

-Partenza alle ore 5:00 del giorno 1/05, da Taranto e provincia;

-Arrivo a Sorrento, famosa per il suo panorama mozzafiato, per la sua piazza…;

-Giornata libera per le vie della città;

-Pranzo libero;

-Alle 18:00 circa, partenza per il rientro.

Quota BUS: €.28,00

La quota comprende: BUS gt A/R

La quota non comprende: Assicurazione medico/bagaglio

 30,00  28,00
Prezzo per persona
New!

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.